Home » RICERCA E HUMOR » I dubbi di Natale

I dubbi di Natale

I dubbi di Natale - RINO CERRITELLI

 

Ma siamo sicuri che Gesù sia nato il 25 Dicembre e non il 17 giugno del 7 aC?

inserto a cura di Ennui Paradopulos

 

 

 

 

 

 

Siamo abituati a pensare che Natale sia il 25 dicembre: e invece la data potrebbe essere una bufala. Sono molti infatti gli studiosi concordi nel ritenere che in realtà Gesù sia nato non solo in un altro mese e con un altro clima ma addirittura anni prima del 25 dicembre dell'anno 1 dC.

La veridicità storica del massacro di Erode, in bilico tra leggenda e realtà, è stata smentita da Reza Aslan (studioso e autore di "Zealot: la vita e l'Epoca di Gesù di Nazareth"), che ha dimostrato che questo crudelissimo e invidioso re della Giudea sia morto tra il 6 e il 4 avanti Cristo. Se è vero dunque che abbia ordinato l'uccisione dei maschi nati da meno di due anni nella zona di Betlemme proprio per evitare l'avvento di Gesù, i conti non tornano.

Altri studiosi hanno allora cercato di risalire alla data di nascita di Gesù dalla "stella cadente", imprenscindibile presenza in ogni presepe del mondo. Ebbene, la famosa stella vista a Betlemme, che avrebbe annunciato ai pastori la nascita del Messia, è stata riconosciuta dall'astronomo Colin Humphreys (del "Quarterly Journal of the Royal Astronomical Society") in una cometa osservata e registrata dagli osservatori cinesi nel 5 avanti Cristo. Ma come possimao immaginare non ci sono solo le questioni controverse che riguardano l'anno. Quello che più potrebbe sconvolgere i nostri annuali piani festivo-natalizi (con tanto di scenari collegati al clima invernale e al bianco della neve) è la dibattuta questione relativa al mese della sua nascita.

Facendosi beffa dei nostri radicati immaginari infantili, c'è infatti, più di una ipotesi accreditata che ritiene che Gesù sia nato proprio in estate. Nel 2008 L'astronomo Dave Reneke, riferendosi proprio alla stella cometa, è risalito all'evento più simile a quello descritto nei testi sacri, ovvero una congiunzione di Venere e Giove che avrebbe dato luogo al fenomeno astronomico. Questo evento sarebbe accaduto nel 2 avanti Cristo, intorno al 17 giugno.

Un'altra congiunzione del genere, stavolta però tra Giove e Saturno, sarebbe avvenuta nell'ottobre del 7 avanti Cristo. Una lettura del genere non confermerebbe però la tesi di diversi teologi, secondo cui Gesù sarebbe nato in primavera: se infatti la nascita del Messia fu annunciata ai pastori dalla stella cometa mentre questi erano al pascolo, c'è da considerare che il periodo dell'anno in cui le greggi vengono portate al pascolo è proprio la primavera.

Se c'è qualcosa su cui la maggior parte degli studiosi concorda, però, è che la tradizione di festeggiare il Natale proprio il 25 dicembre risale agli antichi romani: proprio in questo periodo infatti cade il solstizio d'inverno e per i romani significava l'avvento dei Saturnalia, che duravano dal 17 al 23 dicembre e festeggiavano il dio Saturno. Scegliere come data il 25 dicembre voleva rispondere dunque all'intenzione della Chiesa Romana di inglobare il periodo di festa pagana. 

L'unica tradizione che ci rimane, quindi, è quella che, al di là di ogni possibile verità storico-anagrafica, si è radicata in noi negli anni sulla base delle nostre pregresse credenze. Ed è proprio grazie a questa incrollabile suggestione, gelosamente coltivata nel nostro nostro immaginario culturale, che possiamo festeggiare senza problemi il Natale inteso come natività,. mantnendola viva attraverso l'immancabile marketing natalizio e le straripanti promozioni commerciali interconesse alle festività di "Santa Claus" e "Happy New Year". "Si può fare di più"?

 

Ennui Paradopulos

 

Vai all'articolo su Huffington Post

Vai alle fonti su LiveScience, NewsScientist, World.Mic 

commenti (0)

LIBRI

LIBRI - RINO CERRITELLI

"LA TERAPIA DELL'UMORISMO" di Rino Cerritelli (Ediz. Carocci, Roma Nov 2013) Tra i dieci libri per vivere meglio (consigliato da Panorama) "Un ottimo manuale da leggere tutto d'un fiato" (consigliato da Psicologicamente Ok)

LIBRI - RINO CERRITELLI

"UNA RISATA VI PROMUOVERA' " di Matteo Andreone e Rino Cerritelli (Ediz. Rizzoli Etas, Milano Sett 2012)

LIBRI - RINO CERRITELLI

"LEZIONI DI COMICITA'" di Matteo Andreone - Audino - Roma - 30 Ottobre 2013

LIBRI - RINO CERRITELLI

"MANUALE DI SCRITTURA COMICA" (step by step) di Gene Perret (autore),, Matteo Andreone (curatore), Rino Cerritelli (curatore) - Sagoma - Milano - 15 Febbraio 2015

LIBRI - RINO CERRITELLI

IL SETTIMO SENSO PSICOLOGIA DELL'UMORISMO di Giovannantonio Forabosco (Le Orme - Roma - Febbraio 2013)

LIBRI - RINO CERRITELLI

PENA DI MORTE FAI DA TE di Rino Cerritelli e Marco Posa - 42 vignette umoristiche per resistere alla legittima difesa (Amazon Media Eu S.à.r.l)