Home » EVENTI » GENNAIO 2010: CONFERENZA RISO E SORRISO

GENNAIO 2010: CONFERENZA RISO E SORRISO

GENNAIO 2010: CONFERENZA RISO E SORRISO - RINO CERRITELLI

 

GENNAIO 2010: SALA CONFERENZE MUSEO DELLE SCIENZE:

IL SIGNIFICATO SOCIALE, CULTURALE E ANTROPOLOGICO DELL'UMORISMO

 

 

Riso e sorriso
 
Finalità ed obiettivi: La conferenza si propone di affrontare il fenomeno del riso e del sorriso da un punto di vista antropologico.
La descrizione fisiologica, psicologica e sociologica del riso va necessariamente integrata con la riflessione sulle sue essenziali componenti antropologiche che ne sottolineano il valore di complesso fenomeno culturale.
Riso e sorriso sono una risorsa propriamente umana: in questo semplice gesto si veicolano tendenze, sentimenti e moti dell'animo tipici dell’uomo. Il riso è una forma di espressione preverbale universale e sovraindividuale.
 
Fasi attuative
  1. Riso e sorriso: fisiologia, psicologia e sociologia
  2. Il valore antropologico del riso
  3. Funzione espressiva e comunicativa del riso
  4. Riso e sorriso: fisiologia, psicologia e sociologia
  5. Esercitazioni pratiche e applicazioni concrete

Riso e sorriso: fisiologia, psicologia e sociologia
Il riso è un fenomeno peculiare della natura umana: l’analisi fisiologica insiste sul suo specifico meccanismo muscolare e respiratorio, l’indagine psicologica, individuale o sociale, ne precisa i motivi psichici essenziali, l’approccio sociologico indaga invece sulle dinamiche relazionali in cui il riso si produce, mettendo così in luce l’importanza sociale della fruizione del comico.
 
Il valore antropologico del riso
Riso e sorriso sono una costante antropologica, presente in ogni tempo in tutte le culture. Il fenomeno del riso è però storicamente relativo: il come, il quando e il perché assumono di volta in volta espressioni differenziate e sensi storicamente e culturalmente mutevoli; le sue finalità risultano diverse a seconda dei costumi, delle norme e dei divieti propri di ogni società.
 
Funzione espressiva e comunicativa del riso
Ridere ha una funzione espressiva e comunicativa essenziale. L’uomo è l’animale che parla e che ride: l’abilità linguistica e l’attitudine al riso sono due prerogative tipicamente umane di cui va sottolineato il legame.
 
Esercitazioni pratiche e applicazioni concrete
A conferma di alcune tesi sostenute nell’incontro verranno presentate alcune semplici ed efficaci esercitazioni che verranno messe in pratica con il consenso dei partecipanti. Tali esercitazioni serviranno a comprendere direttamente sul campo il valore di una risorsa umana diventata ormai essenziale per la crescita affettiva, sociale e culturale della persona e della collettività.
 
Docente parte teorica: Dott.Giovannantonio Forabosco,
Docenti parte pratica: Matteo Andreone, Rino Cerritelli
Collaboratrice alla stesura: Alessia Apicella

LIBRI

LIBRI - RINO CERRITELLI

"LA TERAPIA DELL'UMORISMO" di Rino Cerritelli (Ediz. Carocci, Roma Nov 2013) Tra i dieci libri per vivere meglio (consigliato da Panorama) "Un ottimo manuale da leggere tutto d'un fiato" (consigliato da Psicologicamente Ok)

LIBRI - RINO CERRITELLI

"UNA RISATA VI PROMUOVERA' " di Matteo Andreone e Rino Cerritelli (Ediz. Rizzoli Etas, Milano Sett 2012)

LIBRI - RINO CERRITELLI

"LEZIONI DI COMICITA'" di Matteo Andreone - Audino - Roma - 30 Ottobre 2013

LIBRI - RINO CERRITELLI

"MANUALE DI SCRITTURA COMICA" (step by step) di Gene Perret (autore),, Matteo Andreone (curatore), Rino Cerritelli (curatore) - Sagoma - Milano - 15 Febbraio 2015

LIBRI - RINO CERRITELLI

IL SETTIMO SENSO PSICOLOGIA DELL'UMORISMO di Giovannantonio Forabosco (Le Orme - Roma - Febbraio 2013)

LIBRI - RINO CERRITELLI

PENA DI MORTE FAI DA TE di Rino Cerritelli e Marco Posa - 42 vignette umoristiche per resistere alla legittima difesa (Amazon Media Eu S.à.r.l)